Di Ninni
Il centrodestra: "L'affidamento dell'Aqualand del Vasto è opaco"
Aqualand del Vasto
Cinque consiglieri comunali: "Il Menna bis, per noi, parte malissimo"
28/10/21

Lo avevamo annunciato da tempo. Così come come predisposto da Menna & C., al bando per la gestione dell’Aqualand avrebbe partecipato una sola società, ossia quella degli attuali gestori. 
Ritenevamo e continuiamo a ritenere, che si tratti di un affidamento opaco, per tutte le criticità da noi evidenziate nella passata consiliatura, figlio di un bando che rappresenta uno svantaggio per la nostra Città e per le già instabili e languenti casse municipali.
Proprio per questo chiederemo, alle magistrature competenti, di attenzionare la procedure per verificare la presenza di eventuali illegittimità di ogni tipo e di eventuali danni erariali.
Il Menna bis, per noi, parte malissimo. Ci auguriamo che, in futuro, i volti nuovi all’interno della Giunta e del Consiglio Comunale tutelino maggiormente gli interessi delle nostra Città rispetto a chi li ha preceduti.

Guido Giangiacomo (Vasto al Futuro), Francesco Prospero (Fdi), Vincenzo Suriani (Fdi), Sabrina Bocchino (Lega), Antonio Monteodorisio (FI) 

Collegamenti